CR Medica | Chirurgia Estetica | MASTOPLASTICA ADDITIVA | Napoli
Medicina e Chirurgia Estetica
MASTOPLASTICA ADDITIVA

Il seno è una parte importante del corpo femminile sia per le motivazioni estetiche finalizzate all’attrattiva sessuale, sia per le sue caratteristiche funzionali quali l’allattamento.
Esso rappresenta, da sempre, il simbolo della fertilità, della femminilità e della seduzione, e si modifica nel corso della vita per effetto delle gravidanze, variazioni di peso, a volte a tal punto da determinare problemi psicologici.
In questi casi grazie alla chirurgia estetica è possibile modificare forma e volume del seno attraverso una molteplicità di tecniche chirurgiche utili a correggere tali inestetismi.

A cosa serve?

E’ l’intervento mediante il quale è possibile aumentare il volume del seno e correggerne le alterazioni del profilo.

Come si effettua?

L’intervento consiste nell’impianto di protesi mammarie di forma e dimensioni tali da potersi adattare ad ogni tipo di torace, permettendo di ottenere un seno perfettamente naturale sia nel disegno che nella consistenza.
L’impianto viene eseguito mediante un’incisione cutanea di circa tre centimetri a livello del bordo areolare inferiore.
La protesi mammaria può essere collocata sotto la ghiandola o sotto il muscolo pettorale a seconda delle caratteristiche fisiche della paziente.
La scelta della tecnica più appropriata è esclusivamente frutto della competenza e dell’esperienza del chirurgo.
Le protesi mammarie attualmente più in uso sono costituite da un involucro esterno in silicone contenente gel di silicone ad alta coesività.

A quale tipo di anestesia ci si sottopone?

L’intervento che noi effettuiamo viene eseguito in anestesia locale, in regime di day Hospital, ed ha la durata di circa un ora.

Rimarranno cicatrici?

La cicatrice residua sarà pressoché invisibile e comunque di dimensioni ridotte (circa 3 centimetri).

Il capezzolo conserverà la sua sensibilità?

La sensibilità del capezzolo rimane inalterata a meno che non si utilizzino protesi di volume molto grande.

Quanto tempo durano le protesi?
Vanno sostituite? Possono provocare un tumore al seno?

Le protesi attualmente in commercio sono totalmente sicure; in particolare non esiste un rapporto tra l'impianto di protesi mammarie e l' insorgenza di tumori al seno, durante il corso degli anni sarà possibile effettuare senza nessuna difficoltà tutti gli esami diagnostici (ecografia mammaria, mammografia, RMN, ect.). Impianti mammari non devono essere considerati dispositivi a vita. La rottura spontanea della protesi avviene più frequentemente dopo circa 10 anni.

CHIRURGIA ESTETICA SENO
chirurgia rinoplastica napoli

Dopo l’intervento chirurgico si applica sul torace una medicazione elasto-compressiva che viene rimossa dal chirurgo dopo 1-2 giorni. Successivamente , la paziente, indosserà un reggiseno contenitivo per circa quattro settimane. I punti di sutura verranno rimossi dopo 8/10 giorni.
Durante le prime due settimane è necessario evitare eccessivi sforzi con le braccia ed ogni tipo di attività fisica intensa.
Dopo tre/quattro giorni dall’intervento è possibile riprendere una normale vita di relazione e lavorativa, sempre che quest’ultima non implichi sforzi con gli arti superiori.

 

Risultati.

Ottimi e visibili, già dopo la prima settimana. Il seno è perfettamente naturale anche al tatto.

Mastoplastica Additiva Napoli
Mastoplastica Additiva Napoli
Mastoplastica Additiva Napoli
Mastoplastica Additiva Napoli
Mastoplastica Additiva Napoli
Mastoplastica Additiva Napoli
web design impronta comunicazione