CR Medica | Medicina Estetica | Trattamenti Laser | CICATRICI IPERTROFICHE E CICATRICI CHELOIDI | Napoli
Medicina e Chirurgia Estetica
Cicatrici ipertrofiche
e cicatrici cheloidi
Le cicatrici si formano in seguito ad un trauma, una ferita o un atto chirurgico. Infatti il processo di cicatrizzazione altro non è che la guarigione della pelle attraverso la formazione di nuovo tessuto connettivo cicatriziale. Se questo processo avviene nel rispetto delle caratteristiche della cute (elasticità, turgore, compattezza, colore…) il danno residuo sarà minimo o nullo, garantendo cosi il ripristino ad integrum del tessuto lesionato. Questo avviene generalmente quando il danno è minimo e il soggetto non ha particolare predisposizione alla formazione di cicatrici ipertrofiche o cheloidee. E’ possibile però, che il corpo non abbia le capacita rigenerative necessarie per il ripristino ad integrum della cute, e quindi viene apposto a livello della ferita una tipologia di collagene definito di “scarto”. Questo tipo di collagene è responsabile dei principali inestetismi associati alle cicatrici. Quando viene prodotto dal corpo una quantità eccessiva di tessuto cicatriziale (tessuto connettivo – collagene e fibroblasti), la cicatrice diviene molto più grossa ed evidente, con ingrandimento della cicatrice oltre i margini della ferita.


Cura e trattamento

Abbiamo attuato un protocollo combinato di più trattamenti tra iniezioni intralesionali di cocktails di corticosteroidi ed enzimi vegetali (che “mangiano” dall‘interno la cicatrice), trattamenti laser generalmente o con diodo o con CO2 frazionato ablativo, con dermoabrasione e iniezioni di fattori crescita autologhi. Si ottengono risultati più che soddisfacenti con una o più sedute.

TRATTAMENTI LASER
medicina estetica dermaroller napoli
web design impronta comunicazione